Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Alluvione Genova, dalla Regione i primi 22 milioni di euro per le imprese danneggiate

Genova. E’ stato approvato con 32 voti a favore e quattro astenuti (i tre consiglieri della Lega Nord Liguria Padania e Raffaella Della Bianca, Gruppo misto – Riformisti italiani) il disegno di legge che stanzia i primi 22 milioni di euro per le imprese danneggiate dall’alluvione di Genova.

Un ordine del giorno impegna la giunta a portare a 40 milioni i fondi necessari. Come ha spiegato l’assessore allo Sviluppo economico Renzo Guccinelli, la normativa europea è cambiata: mentre prima di ricevere il contributo occorreva fare gli interenti, presentare le fatture e riavviare l’attività, oggi, per danni fino a 40 mila euro, basterà presentare la domanda con i danni accertati. Le richieste redatte sui modelli E andranno presentate entro il 10 novembre alla Camera di commercio. Fatto una verifica, si prevede di avviare il pagamento dei contributi agli alluvionati il 20 dicembre di quest’anno. Il bando verrà predisposto nella giunta in calendario venerdì prossimo.

“Dall’esame dell’assestamento di bilancio verificheremo se ci sono le condizioni per arrivare a 45-50 milioni di euro di intervento regionale. Non è tutto quello che sarebbe necessario, ma è uno sforzo rilevante. Insieme dobbiamo chiedere al Governo nazionale di mettere in campo una cifra analoga a quella stanziata dalla Regione Liguria e di prevedere, dopo la sospensione di un mese già decisa, una lunga moratoria di tutte le scadenze fiscali. Da parte nostra non mancherà un lavoro di mappatura del territorio per evitare i furbi tolgano risorse agli altri”.

Il presidente della Giunta Claudio Burlando ha spiegato che quello approvato oggi è un primo intervento e che spera di reperire altri 20 milioni di euro utilizzando anche i fondi europei, e che il governo nazionale stanzi una cifra analoga raggiungendo così un importo di 80-90 milioni.