Cronaca

Alluvione a Genova, Coldiretti e Confartigianato chiedono lo stato di emergenza

Alluvione Genova: sabato

Genova. Anche le coltivazioni e le infrastrutture agricole del Comune di Genova e di quelli limitrofi hanno subito gravi danni a causa del maltempo. Per questo Coldiretti Genova, rivolgendosi al presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, all’assessore regionale all’Agricoltura Giovanni Barbagallo, all’assessore regionale alle Infrastrutture Raffaella Paita, e al sindaco e al prefetto di Genova, Marco Doria e Fiamma Spena, chiede l’attivazione dello stato di emergenza.

Richieste praticamente identiche anche da Confartigianato, che sostiene le imprese alluvionate e lo fa chiedendo lo stato di calamità naturale, ma soprattutto interventi tempestivi e concreti a favore delle attività pesantemente danneggiate dall’alluvione di giovedì notte. Per questo i presidenti di Confartigianato Genova, Felice Negri, e Liguria, Giancarlo Grasso, hanno immediatamente scritto ai membri di governo e parlamentari liguri, agli amministratori regionali e comunali:

leggi anche
alluvione 2014 protesta
No fondi
Alluvione Genova, Mai: “Agricoltori liguri presi in giro da Governo”

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.