Cronaca

Alluvione a Genova, Burlando: “Pronto ad avviare i lavori sul Bisagno” fotogallery

bisagno piena 2

Genova. La terribile alluvione che si abbattuta su Genova non lascia più spazio a perdite di tempo. “Se ricevo il via libera dall’ Avvocatura dello Stato e dal Governo io in pochi giorni affido l’opera per la messa in sicurezza del Bisagno”, ha detto il presidente della Regione Claudio Burlando, annunciando la volontà di forzare la mano per superare i contenziosi per il rifacimento della copertura del torrente che da anni provoca distruzione e morte.

“Potrò farlo – ha aggiunto Burlando – grazie a un provvedimento che il premier ha messo nello Sblocca Italia ora all’esame del Parlamento. Il Bisagno può essere il primo caso affrontato con una interpretazione nuova dei contenziosi: il diritto dell’impresa a vedere riconosciuto un appalto non potrà prevalere sul diritto dei cittadini ad avere un’opera necessaria per la sicurezza delle persone”.

“Se passa questa interpretazione posso affidare subito il progetto esecutivo e i lavori”.

Intanto anche il sindaco Doria lancia un appello al Governo. “Chiedo, alla luce delle catastrofi che sono avvenute, un piano di finanziamento straordinario per le opere idrauliche sul Bisagno”.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.