Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Alluvione a Genova, Burlando: “Correndo avremo risultato insperato, ma comunque scarso” fotogallery

Genova. La rapidità degli interventi è fondamentale, ma secondo il governatore ligure non sarà comunque risolutiva. “Se da qui in avanti riusciremo ad andare di corsa e a mettere in sicurezza Bisagno e Fereggiano avremo un risultato insperato fino a ieri ma che, visto nell’ ottica dell’alluvione del 1970, è certamente scarso”, ha detto presidente Claudio Burlando indicando i tempi per i lavori del Bisagno e del Fereggiano.

“Se guardiamo questo risultato in quell’ottica, pensando a quanto tempo è trascorso dalla prima alluvione, non siamo certo andati bene” ha ribadito. “Forse si riuscirà a aprire il terzo lotto della copertura mentre si stanno ancora facendo i lavori per il secondo – ha aggiunto -. Potremo avere il progetto a primavera, fare la gara e assegnare i lavori tra un anno. Abbiamo già detto alle ditte che faranno il secondo lotto di considerare la possibile presenza anche del nuovo cantiere. Questo comporterà disagi al traffico ma visto quanto accaduto sarà sopportabile”.

“Se come ha annunciato dal ministro Lanzetta avremo i 77 milioni mancanti per il terzo lotto che costa 95 (18 sono già disponibili), e se avremo anche i lavori del Fereggiano, per i quali il Comune ha aperto le buste, forse prima del cinquantenario dell’alluvione del ’70 avremo un risultato fino a ieri insperato. Ma che nell’ottica di quella alluvione è comunque scarso”.