Cronaca

Alluvione Genova, da Banca Mps plafond di 30 mln di euro per la popolazione colpita

Alluvione Genova: sabato

Banca Mps va in aiuto della provincia di Genova, colpita dai recenti eventi atmosferici, stanziando un plafond creditizio, utilizzabile tramite il prodotto “Insieme per ricostruire”, rivolto alle popolazioni colpite dalle inondazioni. Si tratta di un plafond finanziario di 30 milioni di euro, a condizioni di particolare favore, che Banca Mps destinerà alle più immediate esigenze a copertura dei danni alle abitazioni private, alle infrastrutture produttive, oppure a compensare la diminuzione dei ricavi aziendali.

Il prodotto consente di disporre celermente di un finanziamento a breve termine (con durata da 3 a 12 mesi), che potrà essere estinto con utilizzo dei contributi pubblici, oppure, in assenza degli stessi, richiedendo un’operazione di mutuo a Banca Mps. I finanziamenti ‘ponte’ potranno essere accordati per importi da 10mila fino a 100mila euro.

Più informazioni

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.