Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Prodotti di stagione contro lo “stress da rientro”: riapre i battenti il mercato Campagna Amica di Calata Vignoso

Genova. Venerdì 5 settembre riapre i battenti il mercato Campagna Amica di calata Vignoso, a Genova: dopo la pausa estiva di luglio e agosto, l’appuntamento settimanale con i banchi di frutta, verdura, formaggi, miele e altri prodotti liguri a chilometro zero tornerà a essere fisso in Darsena.

“Oltre alla possibilità di acquistare prodotti freschi di stagione direttamente dal produttore, e con prezzi vantaggiosi – osserva Ester Perri, coordinatrice di Campagna amica per la Liguria – anche questi dodici banchi potranno aiutare i genovesi a superare il cosiddetto “stress da rientro” perché troveranno nella frutta e nella verdura le proprietà giuste per agevolare il ritorno ai ritmi quotidiani, come dimostra una delle ultime analisi di Coldiretti”.

Secondo l’associazione degli agricoltori, alimentazione e attività sportive sono proprio i due fattori che aiutano maggiormente a riprendere le abitudini di vita quotidiane: in particolare, il consumo di alimenti con zuccheri semplici, come la frutta dolce, aumenta la produzione da parte dell’organismo di serotonina, il neuromediatore del benessere che stimola il rilassamento: frutti come pesche, mele, uva e melone sono ricchi proprio di queste proprietà curative. «Non a caso – aggiunge Perri – alla riapertura del mercato della Darsena i prezzi saranno particolarmente vantaggiosi: le pesche e le mele estive saranno vendute, rispettivamente, a 80 e 50 centesimi al chilo”.

Il mercato Campagna Amica del venerdì si unisce agli altri tre punti d’incontro genovesi: il mercoledì in piazza Duca degli Abruzzi a Nervi, il giovedì in piazza De Ferrari, il sabato all’area Piscine di Pra.
In Italia il marchio Campagna amica raccoglie circa 9 mila realtà agricole. Nella nostra regione si contano 251 aziende agricole, 50 agriturismi e 8 ristoranti: la maggioranza si trova in provincia di Imperia, con 96 aziende, 19 agriturismi e 4 ristoranti, seguita da Savona (76 aziende agricole, 14 agriturismi e 2 ristoranti). Al terzo posto Genova, dove si contano 64 imprese totali: 52 agricole, 11 agriturismi e un ristorante. Infine La Spezia, con 37 realtà totali, di cui 27 aziende agricole, 9 agriturismi e un ristorante. Con lo stesso marchio si svolgono 15 mercati settimanali in Liguria, oltre al mercato del pesce nel Porto antico di Genova e a cinque botteghe.