Quantcast
Sport

Pallanuoto, la Pro Recco toglie velo: presentata la prima squadra

Recco. La Pro Recco Waterpolo 1913 ha presentato la squadra che parteciperà al campionato italiano di Serie A1 e alla Champions League.

Domenica 28 settembre, in piazza Nicoloso da Recco, nel cuore pulsante della città e ai piedi del suo municipio, la formazione del presidente Angiolino Barreca è stata presentata alla stampa, alla cittadinanza e a tutti i tifosi.

Un’esplosione di colori biancocelesti e un piazzale davvero gremito di curiosi, appassionati, giornalisti e addetti ai lavori ha applaudito non solo i campioni di oggi, presentati da un istrionico Andrea Carretti, ma anche le glorie del passato: Alberani, Barlocco, Solimei, Capurro, Mannai, Peri e Rainero sono solo alcuni dei nomi che hanno scritto la storia della Pro Recco e che hanno compiuto il vero e proprio rito del passaggio di testimone.

Una calotta biancoceleste, per diciotto volte proprio come il numero dei giocatori in rosa, è passata dalle mani che hanno impugnato anni fa i palloni in cuoio a quelle che oggi scendono in vasca a difendere i colori del Recco.

Alberani e Tempesti, Pizzo e Felugo insieme a Claudio Bozzo e Giacomo Pastorino, ecco qualche esempio di chi ha ricevuto la calottina dai grandi del passato.

Alla presentazione non ha voluto mancare il patron Gabriele Volpi che ha salutato tutti insieme al presidente Angiolino Barreca e al suo vice Eraldo Pizzo; ogni rappresentante della società, nessuno escluso, non ha potuto fare a meno di ricordare quanto sia importante riavere la piscina di Punta Sant’Anna non solo operativa, ma anche stracolma di tifosi, urla e applausi: gli stessi applausi e colori che domenica hanno trasformato la città di Recco in un grande bordo vasca in festa.

Alla fine tutti sul palco per la canonica foto di rito, giocatori con prole al seguito, dirigenti e i tanto affezionati tifosi che dalle prime ore del mattino hanno preparato coreografie, canti e cori.