Quantcast
Cronaca

Linea Genova-Acqui, altro stop nel 2015. Oliveri (Pd): “Lavoriamo per ridurre al minimo i disagi”

Genova. L’interruzione estiva è finita, ma sulla linea ferroviaria Genova-Ovada-Acqui Terme è previsto un altro stop per il 2015, in conseguenza dei lavori allo snodo di Sampierdarena.

Per questo il Consigliere Regionale del Partito Democratico Nino Oliveri, che a giugno aveva presentato sul tema un’interrogazione e un ordine del giorno approvato all’unanimità, ha sollecitato questa mattina la convocazione della Commissione Regionale Trasporti per esaminare in quella sede il dettaglio dei lavori previsti allo snodo ferroviario di Sampierdarena, il cronoprogramma, i percorsi alternativi previsti e le garanzie sul rispetto dei tempi.
 
“L’obiettivo – ha sottolineato Oliveri – è quello di ridurre al minimo i disagi per i pendolari. I lavori erano previsti nella seconda metà del 2015 ma, come ha spiegato oggi in aula l’assessore Vesco, sono stati spostati al mese di dicembre per non interferire con gli spostamenti dei visitatori dell’Expo. Abbiamo dunque tutto il tempo per studiare adeguatamente delle misure efficaci per organizzare un servizio efficiente”.

Durante il Consiglio di oggi, l’Assessore Vesco, su sollecitazione del Consigliere Oliveri, ha inoltre assunto l’impegno di convocare entro la fine di questo mese di settembre un incontro di approfondimento con Trenitalia, i Comuni e i Comitati dei pendolari. Spiega Oliveri: “Si aprirà così un confronto con gli utenti che sarà senz’altro utile per individuare insieme le soluzioni per limitare il più possibile i disagi per i pendolari”

Più informazioni