Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Wiki Loves Monuments, a Genova “liberati” 19 monumenti: al via il più grande concorso fotografico del mondo

Genova. C’è anche Genova fra le città protagoniste di Wiki Loves Monuments, il più grande concorso fotografico del mondo che, quest’anno, grazie all’interessamento dell’Associazione Open Genova, avrà anche l’edizione genovese e che sarà presentato venerdì pomeriggio dall’assessore alla Cultura, Carla Sibilla.
 
Il progetto, che a livello nazionale è promosso da Wikimedia Italia, ha come obiettivi la  valorizzazione del patrimonio culturale italiano, promuovendone la ricchezza artistico-culturale a livello internazionale, e aumentare la consapevolezza della necessità di tutela dei monumenti, preservandone la memoria. Come? Invitando tutti i cittadini a documentare la propria eredità culturale, realizzando fotografie con licenza libera, nel pieno rispetto del diritto d’autore e della legislazione italiana.

Il concorso si svolgerà esclusivamente dall’1 al 30 settembre 2014, tutti possono partecipare con una o più fotografie. Grazie a Open Genova quest’anno il Comune di Genova ha “liberato” 19 monumenti: Arco di Trionfo-Piazza della Vittoria, Casa di Colombo, Chiostri e Museo di Sant’Agostino in Piazza Sarzano 35 R, Cimitero di Staglieno (particolari di statue e tombe di famiglia), Commenda di San Giovanni di Pré, Loggia dei Mercanti in Piazza dei Banchi, Musei di Strada Nuova (Palazzo Rosso, Bianco, Tursi) in via Garibaldi, Museo Risorgimento e Casa natale G. Mazzini in via Lomellini 11, Palazzo Verde Magazzini dell’Abbondanza in via del Molo, Parco e i Musei di Nervi, Parco e Villa Pallavicini, Porta Soprana, Teatro Carlo Felice e Statua di Garibaldi, Torre degli Embriaci, Torre della Lanterna, Via del Campo 29r, Villa Croce, Villetta Di Negro e Museo Arte Orientale E. Chiossone.