Quantcast

Festival Musicale del Mediterraneo, al via la 23esima edizione: il programma del week end

festival del mediteranneo

Genova. Inaugura oggi la 23° edizione del Festival Musicale del Mediterraneo, dedicata interamente alle donne. Fino al 14 settembre si esibiranno 35 artiste da 14 Paesi del mondo, a testimonianza dell’importanza della presenza femminile nella musica.

Si inizia questa sera alle 21 alla piscina del Porto Antico, con l’originale ed emozionante spettacolo di percussioni acquatiche delle Akutuk, trio franco / camerunense, e al concerto di didjeridoo di Adele B, giovane musicista francese.

Ecco il programma del week end. Sabato 6 settembre alle 21 a Palazzo Tursi, il concerto del duo di world jazz music formato da Kamilya Jubran, suonatrice palestinese di oud (il liuto arabo), e Sarah Murcia, contrabbassista francese. Con il loro progetto “Nhaoul” queste due artiste internazionali propongono un intenso dialogo tra culture fatto da strumenti a corda e voce. I testi si ispirano alla poesia beduina del deserto del Sinai e del Negev e ai poeti contemporanei arabi.

Sempre nella giornata di sabato, alle 18.30 in Piazza San Lorenzo, l’esibizione gratuita delle musiciste folk irlandesi Lorraine McCauley & Lorna McLaughin, con un repertorio che richiama la tradizione irlandese, il pop britannico e, a tratti, la canzone d’autore europea

Domenica 7 settembre alle 18 a Palazzo Tursi appuntamento con la musica orientale con la musicista cinese Ling Ling Yu, virtuosa suonatrice della pipa cinese, strumento della tradizione…
Il suo stile, potente, nitido, avvolgente e creativo, caratterizzato da un tocco delicato, è un incontro fra emozione e serenità, una miscela dei due principi della filosofia cinese, lo yin e lo yang.

Lunedì 8 settembre alle 18.30 a Palazzo Tursi uno degli eventi più importanti del festival: il concerto e la consegna del premio alla carriera a Giovanna Marini, la più importante cantante della tradizione orale italiana, figura fondamentale per lo studio e la ricerca delle musiche popolari. Attiva fin dagli anni ’60, e amica di intellettuali e musicologi come Pasolini, Calvino, Leydi e Carpitella, ha inciso nel 2002 un disco insieme a Francesco De Gregori, intitolato Il Fischio del Vapore.

Il prezzo di ogni spettacolo è di 10 euro, l’abbonamento per tutti i concerti 50 euro. Per prenotazioni e informazioni info@echoart.org

Il Festival Musicale del Mediterraneo, organizzato dall’associazione Echo Art e curato da Davide Ferrari, propone per 10 giorni, nei luoghi più suggestivi di Genova, le esibizioni di 35 artiste provenienti da 14 Paesi.

Ideato e prodotto dall’associazione Echo Art e curato da Davide Ferrari, direttore del Festival e della Banda di Piazza Caricamento, il Festival Musicale del Mediterraneo vanta il patrocinio dell’UNESCO e il contributo di Regione Liguria, Comune di Genova, Bando Arti Sceniche Compagnia di San Paolo, Fondazione Palazzo Ducale, Camera di Commercio di Genova; Iren e Coop, sponsor istituzionali del Comune di Genova; Tasco e collaborazioni con le Associazioni Celso, Casa della Musica , Coop Solidarietà e Lavoro, Ce. Sto, Dogz chen& ASiA.