Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Aon Tennis Challenger: Troicki batte Brown, Trevisan vince un match maratona con Naso

Genova. Giornata intensa ed appassionante, non priva di sorprese, all’Aon Open Challenger “Memorial Giorgio Messina”, in corso di svolgimento presso i campi di Valletta Cambiaso. Esce la testa di serie numero 4 dell’evento, lo spagnolo Montanes, vincitore del torneo di Genova nel 2012. Prestazione esemplare di Fucsovics: l’ungherese ha portato a casa vittoria e applausi del pubblico dopo un’ora abbondante di gioco.

Successo della testa di serie numero uno Ramos-Vinolas che supera in tre set un ostico Virgili al termine di un match a tratti molto spettacolare. Lo spagnolo si candida alla vittoria finale e si complimenta con Virgili: “Ha disputato un’ottima partita. Non era facile portare a casa questo successo. Il mio obiettivo? Anche questa volta il torneo è di grande livello e spero davvero di andare avanti il più possibile”.

Bene Cecchinato che regola senza problemi Basilashvili. “Sono soddisfatto – spiega il tennista di Palermo -, è stato un ottimo debutto in un torneo, come sempre, molto bello e di grande livello”.

Esce Potito Starace, regolato in due set dall’emergente svedese Lindell. Tutto semplice per Paire, che ha annichilito Sousa mostrando di essere di ben altro livello rispetto al portoghese; pronostico rispettato anche da Dzumhur che ha piegato in 2 set il qualificato Kovalik.

Trevisan e Naso hanno battagliato per oltre tre ore, disputando un avvincente partita. L’ha spuntata il toscano, che ha così onorato la wild card. Nessuno dei qualificati ha superato il primo turno: fuori anche Galovic, battuto in rimonta dal connazionale Delic.

Avanti Andreas Beck che supera agevolmente Gaio. Nel torneo di doppio passano il primo turno i genovesi Picco e Basso e i favoriti Brunstrom e Monroe, non senza soffrire.

Nella serata di lunedì era uscita la wild card Gianluca Mager, talento ligure tesserato per il Park Tennis Genova, piegato in due set da Hajek.

La seconda serata, invece, ha visto il Beppe Croce tutto esaurito, con molte persone rimaste in piedi per poter assistere all’attesa sfida tra il campione uscente Brown e Troicki. L’ha spuntata il serbo, più solido e concreto, vincendo facilmente il primo set e rimontando un break di svantaggio nel secondo.

Il tabellone del singolo:
Ramos-Vinolas Albert (Esp, 95, 1) b. Virgili Adelchi (Ita, 847) 7/5 5/7 6/3
Setkic Aldin (Bih, 246) b. Picco Francesco (Ita, 531) 6/3 7/6
Hajek Jan (Cze, 350) b. Mager Gialuca (Ita, 597) 7/5 6/4
Bedene Aljaz (Slo, 133, 7) b. Arnaboldi Andrea (Ita, 172) 3/6 6/3 7/6
Fucsovics Marton (Hun, 152) b. Montanes Albert (Esp, 114, 4) 6/2 6/4
Andreozzi Guido (Arg, 173) b. Giannessi Alessandro (Ita, 313) 7/5 6/2
Ignatik Uladzmir (Blr, 199) b. Volandri Filippo (Ita, 148) 6/3 6/4
Kubler Jason (Aus, 197) b. Elias Gastao (Por, 142, 8) 6/4 6/4
Beck Andreas (Ger, 115, 5) b. Gaio Federico (Ita, 285) 6/2 6/4
Lindell Christian (Swe, 274) b. Starace Potito (Ita, 156) 6/4 6/1
Cecchinato Marco (Ita, 160) b. Basilashvili Nikoloz (Geo, 232) 6/4 6/2
Paire Benoit (Fra, 98, 3) b. Sousa Pedro (Por, 310) 6/0 6/2
Dzumhur Damir (Bih, 119, 6) b. Kovalik Jozef (Svk, 231) 6/4 6/4
Delic Mate (Cro, 178) b. Galovic Viktor (Cro, 615) 4/6 6/3 6/1
Trevisan Matteo (Ita, 374) b. Naso Gianluca (Ita, 381) 6/4 6/4 6/4
Troicki Viktor (Srb, 408) b. Brown Dustin (Ger, 97, 2) 6/1 7/6

Il tabellone del doppio:
Brunstrom J. (Swe) / Monroe N. (Usa) (1) b. Skugor F. (Cro) / Zelenay I. (Svk) 6/2 6/7 1/0
Moser F. (Ger) / Satschko A. (Ger) b. Arneodo R. (Mon) / Fucsovics M. (Hun) 6/4 6/7 1/0
Brown D. (Ger) / Kas C. (Ger) (4) b. Andreozzi G. (Arg) / Arnaboldi A. (Ita) 7/5 6/2
Balleret B. (Mon) / Motti A. (Ita) b. Bedene A. (Slo) / Delic M. (Cro) 7/6 6/2
Beck A. (Ger) / Paire B. (Fra) b. Dzumhur D. (Bih) / Setkic A. (Bih) 0/6 6/3 1/0
Basso A. (Ita) / Picco F. (Ita) b. Kowalczyk M. (Pol) / Sitak A. (Nzl) (3) 4/6 6/3 1/0
Cecchinato M. (Ita) / Giannessi A. (Ita) b. Elias G. (Por) / Sousa P. (Por) 3/6 6/3 1/0
Bracciali D. (Ita) / Starace P. (Ita) (2) b. Ceppellini A. (Ita) / Naso G. (Ita) 7/5 6/2

Oggi sono in programma gli ottavi di finale del singolare e i quarti di finale del doppio. Di seguito, le partite che verranno giocare a Valletta Cambiaso, dove l’ingresso è ancora gratuito.

Campo centrale
11,00 Damir Dzumhur – Mate Delic
non prima delle 12,30 Marco Cecchinato – Benoit Paire
non prima delle 14,00 Matteo Trevisan – Viktor Troicki
Andreas Beck / Benoit Paire – Andrea Basso / Francesco Picco
Dustin Brown / Christopher Kas – Benjamin Balleret / Alessandro Motti
20,00 Zelig Show
non prima delle 21,00 Albert Ramos-Vinolas – Aldin Setkic

Campo numero 1
11,00 Marton Fuksovics – Guido Andreozzi
Andreas Beck – Christian Lindell
Jan Hajek – Aljaz Bedene
Marco Cecchinato / Alessandro Giannessi – Daniele Bracciali / Potito Starace

Campo numero 2
13,00 Uladzimir Ignatik – Jason Kubler
non prima delle 15,00 Johan Brunstrom / Nicholas Monroe – Frank Moser / Alexander Satschko