Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Aon Tennis Challenger: trionfa Albert Ramos-Vinolas, nel doppio esultano Bracciali e Starace foto

Genova. L’unico capace di strappargli un set è stato Adelchi Virgili, nel primo turno. Poi, ha regolato con un 2 a 0, nell’ordine, Setkic, Bedene, Fucsovics e Delic. Lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas ha così vinto l’edizione 2014 del Challenger di Genova, l’Aon Open, evento intitolato a Giorgio Messina.

Nella serata di ieri Ramos-Vinolas, 95° del ranking Atp e testa di serie numero 1 del torneo, aveva battuto per 6/1 7/5 l’ungherese Marton Fucsovics. Nella prima semifinale Mate Delic, croato, numero 178 del mondo, aveva regolato il tedesco Andreas Beck, numero 5 del seeding, per 6/4 7/5.

Daniele Bracciali e Potito Starace avevano aperto la giornata di sabato vincendo la finale del torneo di doppio. Prestazione esemplare per i due italiani che hanno regolato la coppia tedesca composta da Frank Moser e Alexander Satschko con il punteggio di 6/3 6/4.

Bracciali ha conquistato il titolo di doppio per la quarta volta all’Aon Open Challenger. “E il prossimo anno punterò alla cinquina – dichiara il toscano -. La prima volta ho vinto nel 2003; essere qui a Genova è sempre un vero piacere. Senza ombra di dubbio si tratta di uno dei Challenger più belli del mondo sotto ogni punto di vista, forse è il bello in assoluto. C’è grande attenzione nei confronti dei giocatori, un grande pubblico, ogni aspetto è curato nel migliore dei modi: l’organizzazione è davvero straordinaria”.

Grande soddisfazione anche da parte di Starace che nel 2005 aveva vinto a Genova nel singolo e grazie al doppio ha riscattato la prestazione negativa nella gara individuale: “Sono davvero molto legato a questo torneo, il livello dei giocatori è sempre molto alto e c’è un’organizzazione straordinaria. E’ sempre un piacere essere qui, poi vincere è davvero fantastico. Poi quest’anno giocherò per il Tennis Club Genova e sono felicissimo di iniziare questa avventura con i colori biancorossi: vogliamo arrivare fino alla finale visto che si giocherà proprio a Genova”.

Oggi, la chiusura con la finale del singolo. Il torneo, per la quinta volta in 12 edizioni, è stato vinto da un tennista di nazionalità spagnola. Albert Ramos-Vinolas ha sconfitto per 6/1 7/5 Mate Delic.

La finale, così come le giornate precedenti, è stata seguita da un pubblico numerosissimo, che ha affollato Valletta Cambiaso. Il Challenger di Genova ancora una volta è stato seguitissimo; la città meriterebbe un torneo Atp: in questi otto giorni l’ha dimostrato.