Quantcast
Cronaca

Alluvione di Genova, il primo ottobre via al processo: Burlando citato come teste

Alluvione Genova ottobre 2011

Genova. Una lista di 101 persone, tra testimoni e consulenti tecnici, tra i quali spicca il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando. L’elenco è stato depositato nelle scorse settimane dal legale del dirigente comunale Gianfranco Delponte, l’avvocato Romano Raimondo, per il processo a carico dell’ex sindaco di Genova Marta Vincenzi e altre cinque persone per l’alluvione del 2011 costata la vita a sei persone, quattro donne e due bambine.

Il processo inizierà il prossimo primo ottobre e Delponte è stato finora l’unico ad avere presentato la lista, che dovrà essere vagliata dal giudice ed eventualmente accettata in toto o scremata.

“Il presidente – spiega l’avvocato Raimondo – ha delle competenze in tema di lavori e protezione civile. E in questo processo ci sono degli aspetti riguardanti queste materie che devono essere chiariti”.

Oltre a Burlando, la difesa ha citato come testimoni anche funzionari e dirigenti della Regione e del Comune, oltre a consulenti tecnici. Marta Vincenzi, Delponte, l’ex assessore comunale Francesco Scidone, il dirigente comunale Pierpaolo Cha e l’ex capo della protezione civile Sandro Gambelli sono accusati di omicidio colposo plurimo, disastro colposo, falso e calunnia. A processo anche l’ex coordinatore dei volontari Roberto Gabutti a cui viene contestato solo il falso e la calunnia.