Quantcast
Economia

Algeria, nuova centrale a ciclo aperto: commessa da 170 milioni per Ansaldo Energia

Genova. Ansaldo Energia si è aggiudicata un’importante commessa per un valore globale di circa 170 milioni di euro per la costruzione di una centrale a ciclo aperto in Algeria.

Sociéte Algérienne de Production de l’Electricité (SPE Spa), società appartenente al gruppo Sonelgaz, ha attribuito ad Ansaldo Energia questo contratto a seguito di una gara pubblica internazionale alla quale hanno partecipato i più importanti protagonisti del settore.

Ansaldo Energia fornirà la centrale a ciclo aperto di “Ain Djasser III”, composta da due turbine a gas di potenza di circa 170 MW ciascuna (in condizioni ISO) e relativi generatori, situata nella provincia di Batna, nell’Algeria centrale, a circa 350 km a sud della capitale Algeri.
Ansaldo Energia ha superato i 4400 MW di potenza complessiva installata nel Paese e si conferma come uno dei più importanti OEM (Original Equipment Manufacturer – produttori di macchinari di tecnologia proprietaria) in Algeria.