Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Santa Margherita, la videosorveglianza sarà ancora potenziata: i locali pensano ai bodyguard

Santa Margherita. Potenziare la videosorveglianza con telecamere ad alta definizione per garantire una maggior sicurezza su tutto il territorio cittadino. È uno degli obiettivi dell’amministrazione comunale per il conseguimento del quale è previsto un importante investimento economico nei prossimi mesi. Un progetto il cui iter potrebbe essere più breve se partecipassero anche le realtà commerciali cittadine. Ne è convinto il sindaco Paolo Donadoni che sta formulando una proposta agli esercenti affinché contribuiscano all’acquisto degli impianti.

“Le telecamere garantiranno un alto livello di sicurezza – spiega il sindaco – sia per l’effetto deterrente sia per la possibilità che offrono d’individuare i responsabili di eventuali atti delinquenziali. Se ognuno contribuisse nella zona di sua pertinenza potremmo in breve tempo coprire l’intero territorio cittadino. Abbiamo già ricevuto la disponibilità di alcuni titolari di attività”.

Intanto i titolari dei locali della movida, incontrati nelle ore successive agli episodi del Carnevale d’Agosto, hanno richiesto al sindaco una nuova riunione in cui avanzare proposte per collaborare con l’amministrazione all’organizzazione di nuovi eventi in città a partire dal 2015 e si sono resi disponibili ad ingaggiare bodyguard durante le serate di maggior afflusso.