Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Prima la rapina e poi la fuga per le vie di Genova, arrestato il colpevole: durante l’inseguimento ferita una bimba

Più informazioni su

Genova. Prima ha aggredito e rapinato dell’auto una donna nel parcheggio dell’Ipercoop di Bolzaneto, poi, braccato dalla polizia, dopo aver forzato una serie di posti di blocco tra cui uno all’uscita della Sopraelevata ha finito la sua corsa in corso Italia ad Albaro, speronando un auto dove si trovava una famiglia di cinesi con una bambina di 12 anni, rimasta ferita lievemente e ricoverata in osservazione al Gaslini.

Durante l’inseguimento della Golf grigia rubata alla 44enne genovese, che è stata anche spintonata a terra e poi accompagnata dai soccorritori all’ospedale Villa Scassi, la Squadra Mobile ha notato che all’interno della macchina c’era anche una giovane donna e che dopo alcuni secondi l’auto in questione si è fermata all’altezza del Terminal traghetti facendo salire a bordo una terza persona.

Durante la fuga il rapinatore è riuscito a far scendere dal mezzo uno dei passeggeri, proseguendo successivamente la sua marcia in direzione Levante e venendo dopo alcuni minuti bloccato in prossimità di corso Italia, in compagnia della donna. A finire in manette è stato Alessandro Roncallo, genovese di anni 26, pregiudicato con precedenti specifici. L’uomo, infatti, si era già reso protagonista di fatti analoghi per i quali era stato recentemente ristretto presso la casa circondariale di Spezia.