Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mega rissa a Santa Margherita, Silp Cgil: “Sul territorio forze dell’ordine insufficienti”

Santa Margherita Ligure. “L’esito, tutto sommato meno grave di quanto poteva in realtà accadere durante la mega rissa che é scoppiata ieri a Santa Margherita, dimostra che la sicurezza dei cittadini e l’incolumità degli operatori delle forze dell’ordine del Tigullio sono in mano alla provvidenza”. E’ questo il commento di Roberto Traverso, segretario generale provinciale del Silp-Cgil di Genova.

“Nel momento in cui i pochi carabinieri e vigili urbani intervenuti sul posto necessitavano di un aiuto, l’unica volante della Polizia di Stato presente sul territorio era impegnata su un altro delicato intervento. Risultato? Feriti contusi e refertati con il rischio che la rissa degenerasse in uno scontro violento con esiti ben più gravi”.

“Lo abbiamo denunciato proprio in questi giorni. A settembre il Questore dovrà rafforzare i Commissariati di Chiavari e Rapallo. Il personale in Questura è arrivato da più di un anno e seppur si tratti di un incremento insufficiente per le croniche carenze degli organici del capoluogo di provincia a questo punto è davvero incomprensibile che i due presidi del Tigullio non abbiano ricevuto nemmeno un minimo rinforzo. Come annunciato siamo pronti a scendere di nuovo in piazza.

“Dopo il successo della raccolta firme con la quale al momento abbiamo scongiurato l’accorpamento dei Commissariati, torneremo tra la gente. Il nostro obiettivo é quello di contribuire a garantire la sicurezza dei cittadini tutelando i diritti della categoria evidenziando, tra l’altro, l’incapacità gestionale di quei dirigenti locali che, come nel caso del Commissariato di Rapallo, tentano di far stare in piedi i sacchi vuoti non rispettando i vincoli contrattuali e i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori della Polizia di Stato”.