Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Locomotore in tilt a Laigueglia, caos sulla linea Genova-Ventimiglia: treni con ritardi fino a 85 minuti

Più informazioni su

Liguria. E’ stato un guasto ad un locomotore a Laigueglia a causare una vera e propria mattinata nera per pendolari e turisti che avevano deciso di spostarsi in treno. Il guasto ha infatti causato una serie di ritardi ad “effetto domino” sulla linea Genova-Ventimiglia, con ritardi che in alcuni casi hanno sfiorato i 90 minuti.

A dare forfait, intorno alle 7.30, è stato il regionale 11236 partito da Genova e diretto a Ventimiglia. Il locomotore si è bloccato tra le stazioni di Alassio e Andora, all’altezza di Laigueglia: uno stop che ha totalmente paralizzato la tratta, che in quel punto è, come ben noto, ancora a binario unico. La linea è rimasta interrotta per più di un’ora, fino a quando, alle 8.40, il treno è stato trainato fino ad Andora permettendo la normale ripresa del traffico ferroviario.

Oltre ai disagi per i passeggeri del convoglio guasto, che hanno ripreso il loro viaggio con i treni successivi, a subire le ripercussioni sono stati tutti i pendolari. Dieci in totale i treni coinvolti: l’Intercity Ventimiglia-Roma, che ha accumulato un ritardi di 84 minuti, e 9 regionali, tutti con ritardi più o meno pesanti (74 minuti per il Ventimiglia-La Spezia). Tre di questi sono stati parzialmente cancellati.