Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa-Napoli 1-2, Gasperini: «Dispiaciuto, ma abbiamo messo in difficoltà il Napoli»

Più informazioni su

Genova. «Questo è il calcio, ci serve un pizzico di fortuna in più, ormai avevamo portato a casa il pareggio. Siamo stati abbastanza bravi, ma non è bastato», il presidente Preziosi commenta così la sconfitta in zona Cesarini di un Genoa che ha mostrato buoni spunti individuali, ma che deve ancora registrare soprattutto la fase difensiva. Quello che è certo è che il mercato è chiuso. Una squadra, dice Preziosi, costruita insieme a Gasperini. Il tecnico di Grugliasco si rammarica: «Sono dispiaciuto per il risultato perché la prestazione della squadra è stata buona e siamo molto delusi, vediamo di riprenderci pensando a quanto di positivo abbiamo prodotto. A tratti siamo stati superiori al Napoli, ma non siamo riusciti ad arginarli dopo il gol». Per Gasperini la squadra ha prodotto una buona spinta con gli esterni e ha giocato una discreta partita nonostante occorra ancora un po’ di tempo per amalgamare i 14 nuovi innesti in rosa.

Anche per Pinilla la squadra non meritava di perdere: «Abbiamo costruito tanto gioco, ora dobbiamo solo restare tranquilli perché siamo sulla strada giusta e possiamo migliorare molto. La squadra ha lavorato sull’intensità e lo ha dimostrato oggi».

«Il Genoa c’è – dice Sturaro – ce n’eravamo siamo accorti già nel precampionato. Siamo stati sfortunati ma di fronte avevamo una grande squadra. Siamo stati bravi a reagire dopo il gol, li abbiamo messi in difficoltà». E sulle pressioni nei suoi confronti, il gioiellino rossoblù stempera le voci: «Non è la Juventus a essere nei miei pensieri, io darò tutto per il Genoa fino a che vestirò questa maglia»