Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Forti temporali in provincia di Genova. Trombe d’aria nel ponente, una “invade” Arenzano foto

Genova. Agg.h.16.35. La situazione è tornata alla normalità e mentre si fa la conta dei danni a Genova e ad Arenzano ora splende il sole.

Maltempo Arenzano 19 agosto

Agg. h 12.49 Il torrente Cerusa è esondato all’altezza di Via della fabbriche a Voltri, mentre la polizia municipale ha chiuso il sottopasso di Via Ronchi a Pegli. Si registrano allagamenti in molte zone tra Sestri Ponente e Prà. Una tromba d’aria di è abbattuta anche su Multedo.

Genova e Arenzano. Un martedì segnato dal maltempo a Genova e dintorni. Un nubifragio si sta abbattendo sulla zona, in particolare nel ponente.

Il nucleo della perturbazione si concentra nell’immediato entroterra: in questi minuti nella frazione di Fiorino, a Voltri, si sono verificate precipitazioni oltre i 200 millimetri. Sulla costa si va dai 50 agli 80.

Situazione difficile anche in alta Val Stura, nei pressi di Masone, con il torrente Stura che è a rischio esondazione, mentre frane nella zona si sono verificate ovunque. Si segnalano veri e propri torrenti d’acqua lungo le strade e difficoltà alla circolazione. A Sestri Ponente si segnala il Rio Cantarena in piena, mentre a Voltri si guarda con apprensione al Leira, il cui livello delle acque sta salendo in fretta.

Ma è stata anche la mattinate delle trombe d’aria. Ad Arenzano è stata segnalata una doppia tromba marina, ma di fenomeni analoghi se ne sono visti su tutto il ponente, tra Pra’ e Cogoleto. Una di queste ha investito proprio Arenzano, scagliando in aria tutto ciò che trovava. Diverse auto sono andate distrutte e si sono verificati anche allagamenti di box, garage e scantinati. Danni si sono verificati anche negli stabilimenti balneari con lettini e ombrelloni scaraventati in aria. Nella zona della “Torre dei Saraceni”, via Costa Dei Frati, la circolazione è interrotta.