Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A Ferragosto la Liguria si “accende” di fuochi d’artificio: un “mare” di spettacoli da ponente a levante

Liguria. Feste popolari e religiose con la magia del fuoco che fugge e illumina cielo e piazze. Anche a Ferragosto la Liguria “esplode” e si “accende”, per la gioia degli ospiti e di un numero crescente di appassionati italiani e stranieri degli spettacoli pirotecnici, che in questi anni diventare una motivazione turistica per diverse località della costa e dell’entroterra.

Un patrimonio culturale immateriale che la Regione, attraverso l’agenzia In Liguria e i siti web specializzati e ai social network ha promosso segnando la nascita di curiose e finora inedite “pirovacanze” in diversi località “pirotecniche”, dalla festa di Arma di Taggia, alla Sagra del Fuoco di Recco, al Palio delle Feste di luglio a Rapallo. Tanti gli appuntamenti con i fuochi artificiali a Ferragosto e dintorni in Liguria, ecco un primo elenco trasmesso dai comuni alla Regione Liguria.

In Provincia di Genova venerdì sera, Ferragosto, spettacoli pirotecnici sono in programma a Genova Nervi, Sori, Rapallo , frazione Santa Maria del Campo. Nello spezzino fuochi artificilai a Sesta godano. Nel Savonese, Riviera delle Palme, sempre la sera di Ferragosto, fuochi artificiali a Spotorno , Pietra Ligure e Alassio, a Ceriale il cielo si accenderà l’indomani, per la festa di San Rocco. Nell’Imperiese, a Ferragosto, l’appuntamento è con lo spettacolo pirotecnico al Porto Vecchio di Sanremo.