Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Estorsione a prostituta e tentata corruzione di pubblico ufficiale: concessi i domiciliari a imprenditore genovese

Più informazioni su

Genova. Il gip Silvia Carpanini ha concesso gli arresti domiciliari a Salvatore Crovetto, arrestato venerdì per truffa, estorsione e tentata corruzione di pubblico ufficiale.

L’uomo, che si era creato una serie di false identità su Facebook (leggi tutta la storia), aveva tentato di estorcere 7 mila euro a una prostituta e, colto in flagranza dai carabinieri, aveva tentato di corrompere i militari offrendogli l’intera somma appena ricevuta, circa 5 mila euro.

Questa mattina Crovetto, imprenditore e consulente finanziario, incensurato e sposato con figli, ha raccontato al giudice come i social network fossero diventati una sorta di sfogo a una vita piuttosto noiosa, e come il gioco gli abbia a un certo punto preso la mano.