Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuovi controlli nel carcere di Marassi, droga ma non solo: trovato cellulare nascosto nel cuscino

Genova. “Mostra i muscoli la polizia penitenziaria di Genova”, annuncia soddisfatto il Sappe, il sindacato di categoria dei baschi azzurri liguri. E’ infatti scattata una nuova maxi operazione di controllo in un reparto detentivo di Marassi e si è rilevato fondato il sospetto dell’esistenza di un altro telefonino nelle mani di un recluso. Il cellulare è infatti spuntato da un cuscino e con questo sale a 6 il numero dei telefonini intercettati dalla polizia penitenziaria di Marassi.

Il segretario della Liguria Lorenzo commenta con soddisfazione la notizia. “Spero che ora si continui in rispetto della sicurezza. È il nostro compito e non deve e non può essere sviato. Finalmente i nostri ripetuti appelli ad un maggior ricorso alla sicurezza sono stati ascoltati ed i baschi blu hanno lanciato un forte messaggio a quei soggetti che tendono a infrangere le leggi sperando di farla franca”.

Il segretario Lorenzo, elogiando la professionalità del personale di Polizia, conclude auspicando che il prefetto vicario di Genova fornisca una risposta all’appello lanciato affinché si pongano opportuni controlli in quel tratto di strada pubblica dal quale vengono effettuati i lanci di oggetti e sostanze vietate.