Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Una casa per battere la crisi, dopo quattro anni boom di mutui in Liguria: a Genova raddoppiano i numeri

Più informazioni su

Liguria. Crescono i mutui erogati in Liguria, almeno secondo quanto registrato da Unicredit, che segnala un incremento del 17% nel primo semestre 2014 rispetto allo stesso periodo del 2013. Un successo frutto di una strategia mirata e di prodotti altamente competitivi: con Mutuo Valore Italia lo spread scende al 2 per cento. Dopo quattro anni di contrazione, il mercato dei mutui comincia a mostrare segnali di ripresa, in linea anche con una moderata ripartenza dell’economia.

Malgrado dunque lo scenario ancora incerto, il 2014 potrebbe essere l’anno di una ripartenza del settore. Il trend di segno positivo è confermato anche dai dati del Gruppo UniCredit che fotografa, sul 2014, uno scenario di chiara ripresa nell’erogazione dei mutui da parte dell’istituto di credito in Italia. Il trend si riscontra anche in Liguria dove nei primi sei mesi del 2014 UniCredit ha registrato un incremento dell’erogato del 178% rispetto allo stesso periodo del 2013. Il dato diventa ancora più evidente se si analizzano gli ultimi due anni, nei quali si registra, semestre su semestre, un incremento del 231%

“Sono numeri rilevanti – ha dichiarato Carlo de Falco Responsabile Commerciale Liguria per Unicredit – frutto della spinta della nostra rete commerciale e del focus che la nostra banca sta concentrando sulle famiglie che intendono acquistare un’abitazione. Oggi vediamo i chiari risultati di un lavoro portato avanti con impegno negli ultimi anni: l’obiettivo del nostro gruppo per il 2014 è arrivare al 20% della quota del mercato mutui italiano. E la partenza dell’anno in Liguria promette molto bene. Nella regione abbiamo infatti più che raddoppiato l’erogazione rispetto allo scorso anno. ll mercato immobiliare sta vivendo un periodo di crisi, ma resta un settore ad altissimo valore e con prospettive di ripresa. Noi vogliamo sostenere e rilanciare questa ripresa, dando le risposte migliori a tutti coloro che vogliono investire in un bisogno reale come quello di acquistare casa e investire sul futuro. Credo che, seppur con tutta la cautela del caso, sia il momento per ricominciare a guardare avanti con un po’ di ottimismo”.

Analizzando il dato per provincia, segnali più evidenti di una rivitalizzazione del mercato si registrano su Imperia che nei due anni 2012/2013 registra il più grande aumento percentuale tra le provincie di tutta Italia segnando un +864% giugno 2014 vs giugno 2013 e +729% giugno 2014 verso giugno 2012. Ma anche il dato della provincia di Genova è virtuoso dove l’erogato è di due volte superiore a quello dello scorso anno (+205% giugno 2014 vs giugno 2013). Tengono anche le provincie Savona e La Spezia che si assestano rispettivamente a +64% e 66% rispetto a giugno dello scorso anno..

Questa ripresa è il risultato di una strategia mirata che UniCredit ha messo in campo e che si struttura in una serie di iniziative destinate proprio a rivitalizzare e rilanciare il mercato dei mutui. Esattamente un anno fa UniCredit ha infatti lanciato una nuova gamma di mutui (Mutuo Valore Italia), che con un servizio di ‘Tagliando’ che offre un monitoraggio periodico dell’andamento del piano dei pagamenti e una relazione continuativa con gli esperti UniCredit. Ogni cliente ha la possibilità di personalizzare il mutuo in base ai propri bisogni con criteri di estrema flessibilità e sicurezza e variare la rata in base alle proprie necessità. Inoltre, la recente offerta di spread al 2% risulta tra le più competitive del settore. La banca ha lanciato inoltre il “Sistema Mutuo Tuo”, un servizio che, approfondendo le esigenze personali e familiari di chi chiede il mutuo, riesce a indirizzarlo verso la scelta di quello più adatto.