Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Coppa Italia: il Benevento agguanta il pari nel recupero, l’Entella passa il turno ai calci di rigore

Chiavari. Primo turno superato. L’Entella fa valere la differenza di categoria ed il fattore campo e vince il primo impegno ufficiale della stagione, entrando nella “top 40” della Coppa Italia. Tuttavia, per i biancocelesti è stato difficile avere ragione del Benevento. L’incontro si è risolto solamente ai calci di rigore.

L’Entella si schiera con Pelizzoli tra i pali; Iacoponi, Cesar, Russo e Baldanzeddu in difesa; Volpe, Troiano e Botta a centrocampo; Mazzarani dietro alle punte Moreo e Litteri. Nel corso della partita Prina manderà in campo Costa Ferreira per Mazzarani, Latour per Litteri e Malele per Moreo.

Il Benevento risponde con Piscitelli in porta; Celjak, Padella, Lucioni e Som in retroguardia; Vitiello, Doninelli, Campagnacci e Melara sulla linea centrale del campo, Mancosu e Eusepi davanti.

Alcune assenze tra i locali, in particolare quelle di Staiti e Di Tacchio a centrocampo, si fanno sentire, per cui i sanniti riescono frequentemente a sovrastare la linea mediana chiavarese, che offre una prova davvero incolore.

Nel primo tempo sono gli ospiti a fare il gioco, con una sola, “pesante”, eccezione: al 2° Mazzarani raccoglie un cross di Troiano e infila in rete il gol del vantaggio. Al 15° Benevento vicino al pareggio con Eusepi che tira a botta sicura ma Pelizzoli respinge d’istinto. Gli stregoni ristabiliscono la parità al 28° con Doninelli che gira in gol una punizione dalla destra di Melara.

Nel momento migliore dei giallorossi, l’Entella colpisce ancora: Baldanzeddu dal fondo mette in mezzo, Moreo batte a rete e riporta avanti i padroni di casa.

La seconda metà di gara vede il Benevento rallentare il ritmo, pur costruendo un paio di buone occasioni da rete. A 5′ dal triplice fischio Costa Ferreira centra la traversa. Non è finita: nel secondo minuto di recupero il neo entrato Marotta con un colpo di testa trafigge Pelizzoli. Risultato: 2 a 2.

Si va così ai tempi supplementari, nei quali il risultato non muta più. Poche azioni degne di nota, nessun pericolo vero.

Il passaggio del turno si decide ai calci di rigore. Per l’Entella vanno a bersaglio Troiano, Cesar e Latour; sbagliano il rigorista della squadra Russo e Costa Ferreira. Per il Benevento centri di Doninelli, Melara e Marotta; Lucioni calcia fuori mentre Pelizzoli para la conclusione di Som.

Si prosegue coi rigori ad oltranza: per gli ospiti Celjak realizza ma Montini calcia a lato; per i chiavaresi a segno Malele e Botta. L’incontro termina così 7 a 6.

Nel prossimo turno, che si svolgerà sempre ad eliminazione diretta, l’Entella affronterà la vincente tra Varese e Juve Stabia, che si incontreranno questa sera.