Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Aon Tennis Challenger: wild card al rientrante Viktor Troicki, già otto italiani nel main draw

Genova. Si va delineando il campo partenti dell’Aon Challenger di Genova. Gli organizzatori hanno assegnato la terza wild card: è stata attribuita al serbo Viktor Troicki, ex numero 12 del mondo, da poco più di un mese rientrato nel circuito dopo un anno di squalifica per aver rifiutato di sottoporsi ad un test antidoping.

Inoltre, è stato rettificato il beneficiario della seconda: è il toscano Matteo Trevisan, dato che Federico Gaio non ne ha bisogno. Il romagnolo è entrato nel main draw grazie alle tante cancellazioni.

Non saranno a Valletta Cambiaso né Andrey Golubev né Pablo Carreño Busta, quest’ultimo ancora in corsa agli US Open. Ha rinunciato anche Filip Krajinovic.

Entrano direttamente nel tabellone principale Christian Lindell e Yannik Reuter. Tra gli alternates, infatti, si sono cancellati Mirza Basic, Alberto Brizzi e Inigo Cervantes. Identica decisione l’hanno presa Ricardo Rodriguez-Pace, Karol Beck, Anton Zaitcev e Christian Garin.

Per l’assegnazione della quarta e ultima wild card bisognerà attendere la giornata di domani. Probabilmente sarà un top 100. “Proprio così – spiega Giorgio Tarantola, direttore tecnico del torneo –. Siamo in contatto con diversi giocatori che hanno preso parte agli US Open e hanno dato la loro disponibilità a scendere in campo a Genova: stiamo parlando di tennisti di alto livello che sono specialisti nella terra rossa”.

Ecco i 25 atleti certi di un posto nel tabellone principale (elencanti secondo la classifica del 25 agosto):
78° Lorenzi Paolo (Ita)
95° Ramos-Vinolas Albert (Esp)
97° Brown Dustin (Ger)
98° Paire Benoit (Fra)
114° Montanes Albert (Esp)
115° Beck Andreas (Ger)
119° Dzumhur Damir (Bih)
133° Bedene Aljaz (Slo)
142° Elias Gastao (Por)
148° Volandri Filippo (Ita)
152° Fucsovics Marton (Hun)
156° Starace Potito (Ita)
160° Cecchinato Marco (Ita)
172° Arnaboldi Andrea (Ita)
173° Andreozzi Guido (Arg)
197° Kubler Jason (Aus)
232° Basilashvili Nikoloz (Geo)
246° Setkic Aldin (Bih)
274° Lindell Christian (Swe)
285° Gaio Federico (Ita)
295° Reuter Yannik (Bel)
316° Giannessi Alessandro (Ita)
350° Hajek Jan (Cze)
374° Trevisan Matteo (Ita)
408° Troicki Viktor (Srb)

Questi i primi 20 al di fuori del tabellone principale, in ordine di entry list e con l’attuale posizione di classifica:
345° Sikora Adrian (Svk)
310° Sousa Pedro (Por)
381° Naso Gianluca (Ita)
332° Klec Ivo (Svk)
369° Semrajc Janez (Slo)
309° Munoz-De La Nava Daniel (Esp)
323° Cacic Nikola (Srb)
343° Michalicka Marek (Cze)
344° Lizariturry Juan (Esp)
386° Balleret Benjamin (Mon)
349° Serra Florent (Fra)
342° Teixeira Maxime (Fra)
359° Perez Sanz David (Esp)
367° Sabry Sherif (Egy)
376° Kern Robin (Ger)
360° Becker Richard (Ger)
406° Jankovic Miki (Srb)
413° Lestienne Constant (Fra)
388° Monteiro Thiago (Bra)
390° Langer Nils (Ger)