Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Anci Liguria: Giorgio Guerello nuovo Presidente del Consiglio delle Autonomie Locali (Cal). Luigi Sappa vice presidente

Più informazioni su

Liguria. Giorgio Guerello, Presidente del Consiglio Comunale di Genova, e Coordinatore della Conferenza dei Consigli Comunali di Anci Liguria, è stato eletto nuovo Presidente del Consiglio delle Autonomie Locali della Liguria (Cal) nel corso della seduta del Cal che si è svolta questa mattina presso la Sala del Consiglio Provinciale di Genova in Largo Eros Lanfranco 1. Luigi Sappa, Presidente Provincia di Imperia, è stato inoltre eletto Vice Presidente del Consiglio delle Autonomie Locali della Liguria. Grazie alla regia di ANCI Liguria, il Cal è arrivato a questo risultato in modo unanime e condiviso.

Il Consiglio delle Autonomie Locali è un organo regionale di rilevanza costituzionale come previsto dell’articolo 123 della Costituzione, la quale dispone che “in ogni regione lo Statuto disciplina il Consiglio delle autonomie locali, quale organo di consultazione con la Regione e di rappresentanza degli Enti locali”. Il Consiglio può riunirsi allo scopo di esaminare le linee generali dell’indirizzo politico regionale e statale sul sistema delle Autonomie, formulare proposte in materia da inviare al Consiglio regionale – Assemblea legislativa ed alla Giunta regionale e soprattutto esprimere pareri obbligatori sui progetti e disegni di legge regionali inerenti le materie di competenza degli Enti locali.

Nella medesima seduta del Cal è stato espresso un parere favorevole all’unanimità verso i seguenti provvedimenti: il programma regionale di promozione sportiva della regione Liguria (costituisce elemento prioritario per la concessione dei contributi, la realizzazione in forma associata fra i Comuni e gli altri Enti); il testo unico in materia di strutture turistico ricettive e norme in materia di impresa (che migliora la tipologia di offerta turistica in Liguria). E’ stato inoltre richiesto, su pressione di Anci Liguria all’Assessore al Turismo, cultura e spettacolo della Regione Liguria Angelo Berlangieri, presente in aula, di attivarsi presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze per la riduzione dell’IVA dal 22 % al 10% per le attività degli stabilimenti balneari in questi mesi già duramente colpiti.

E’ stato infine ritirato dalla Regione Liguria, per essere riformulato nei contenuti, il Provvedimento di formulazione dei criteri per la formazione delle aree omogenee per la gestione dei servizi territoriali in materia di rifiuti.