Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Alluvione 2011, false certificazioni per danni mai subiti: azienda genovese nei guai

Genova. Finanziamenti pubblici non dovuti. E a Genova c’è anche chi si approfitta dell’alluvione del 2011. Lo ha scoperto la Guardia di Finanza, che ha individuato un’azienda genovese che ha ricevuto indebitamente fondi per circa 134 mila euro erogati dallo Stato e dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale.

Quei contributi pubblici dovevano essere destinati al sostegno di nuove iniziative imprenditoriali ed occupazionali oltre che a supporto delle attività economiche colpite dalla terribile alluvione del 2011.

I Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria hanno invece scoperto che la società aveva simulato l’avvio di un’attività imprenditoriale e aveva presentato le false autocertificazioni e perizie necessarie ad ottenere il risarcimento dei danni (in realtà inesistenti) causati dall’alluvione del 2011.

I responsabili della società sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per i reati di falso e di truffa aggravata. Sono state inoltre avviate le procedure per il recupero dei soldi pubblici indebitamente percepiti dall’azienda.