Quantcast
Cronaca

Incendio in via Assarotti, le fiamme distruggono attico e sottotetto: stabile evacuato, strada riaperta dopo alcune ore

Genova. Agg. h 15.25 Il vasto incendio divampato stamani è stato domato. Dopo il lavoro dei vigili del fuoco gli agenti della polizia municipale hanno riaperto la strada, consentendo la circolazione delle auto. Secondo una prima ricostruzione, potrebbe essere stata una sigaretta dimenticata accesa ad avere innescato le fiamme.

E’ stato evacuato il palazzo in via Assarotti dove stamani è divampato un vasto incendio in un attico, precisamente all’interno 6 del civico 16. I vigili del fuoco, intervenuti sul posto con diverse squadre, l’autoscala, la botte con l’acqua e il mezzo con gli autorespiratori, hanno fatto uscire dallo stabile 15 persone, visto che le fiamme non sono state ancora domate. Evacuato per precauzione anche il civico 14.

La polizia municipale, invece, dalle 8 di questa mattina ha interdetto il traffico da via Peschiera fino a piazza Corvetto.

Le cause del rogo restano ancora da chiarire, ma tra le ipotesi c’è quella di una sigaretta lasciata accesa, probabilmente nella camera da letto. L’unica cosa certa per il momento e che le fiamme siano divampate dall’interno.

I vigili del fuoco sono ancora sul posto e stanno ultimando lo spegnimento del rogo, che ha coinvolto anche alcune travi in legno della mansarda sottotetto.

“Noi abitiamo di lato all’appartamento e abbiamo i due terrazzi combacianti e l’appartamento sotto – spiega una residente del palazzo – Adesso vorrei solo sapere cosa è successo di casa mia”.

All’interno 6, quello da cui è partito l’incendio, abitano alcuni ragazzi. “Io conosco il figlio del proprietario – conclude la vicina di casa – c’era spesso un via vai di giovani che facevano un po’ di confusione, ma non ci sono mai stati problemi di convivenza”.

Per fortuna non si registrano né feriti né intossicati.