Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuoto sincronizzato, Italiani estivi Esordienti: il Bogliasco paga l’inesperienza

Bogliasco. Frosinone è stata teatro dei campionati italiani estivi categoria Esordienti. C’era la Rari Nantes Bogliasco.

Una performance che non soddisfa completamente la squadra ligure, anche se le ragazze biancoazzurre si sono comportate bene ma hanno di fatto pagato la giovane età e la conseguente inesperienza. Il livello gara si è dimostrato molto competitivo ed anche questo elemento ha aumentato l’emozione e la percentuale di errore. L’allenatrice Aurora Sarlo entra nel dettaglio.

Coach raccontiamo questi campionati. “Cominciamo dal solo che è stato nuotato da Gaia Ravina. Per lei si è trattato di una prima volta. Non è stato semplice ma lei è stata brava, ha retto bene l’esercizio e ha migliorato nettamente il suo punteggio rispetto alla qualificazione regionale. Anche il doppio, nuotato da Gaia Ravina e Matilde Petta, ha visto un netto miglioramento ed è stato eseguito bene”.

Passiamo alla squadra. “Composta da Gaia Ravina, Matilde Petta, Alessandra Scarlatti, Camilla Barberis, Francesca Crovetto. E’ stato commesso qualche piccolo errore, al quale le ragazze hanno cercato di porre rimedio con gli esercizi obbligatori riuscendo, nella classifica combinata, a incrementare il loro punteggio di qualifica di 4 punti. Per quanto riguarda l’esercizio del libero combinato con Gaia Ravina, Matilde Petta, Alessandra Scarlatti, Camilla Barberis, Francesca Crovetto, Chiara Sanquirico, Elena Delfante, è stato, nel complesso eseguito abbastanza bene. L’ultimo giorno di gara riguardava gli esercizi obbligatori di cui sono contenta perché la maggior parte delle nostre atlete ha migliorato il suo punteggio personale in questa competizione, alcune anche di 6 punti e tutte hanno alzato la media dei voti”.

E allora il bilancio complessivo? “E’ stato un campionato in cui le nostre atlete hanno fatto esperienza e hanno capito cosa vuol dire competere a livello italiano ma un miglioramento tecnico c’è stato: l’incremento dei punteggi negli obbligatori ne è una conferma. Rimangono alcune lacune per quanto riguarda i liberi su cui dovremmo lavorare sicuramente di più l’anno prossimo”.

Stagione terminata per quanto riguarda le Esordienti, ma per la Rari Nantes Bogliasco c’è ancora l’ultimo appuntamento a Savona con la categoria Ragazze dal 31 luglio al 3 agosto.