Cronaca

L’arrivo della Concordia dalla Lanterna … ma anche dalla finestra

Genova. Su Costa Concordia sono accesi i riflettori di tutti i media italiani. Nonostante il tentativo reiterato di non dimenticare le morti di quella notte tragica, come spesso accade per il sistema dei media, questo della partenza della Concordia dal Giglio e del suo arrivo a Genova sta diventando un evento.

Questo evento i genovesi potranno vederlo direttamente, proprio per questo l’autorità portuale aprirà domenica mattina la passeggia dalla Lanterma, eccezionale balcone su porto. L’apertura sarà anticipata alle 7.30 per consentire a chi voglia guardare l’arrivo della Costa Concordia da questo osservatorio di farlo sin dalle prime ore della lunga manovra di ingresso nel porto di Pra Voltri.

In caso di forte afflusso di visitatori, si faranno salire le persone a gruppi di 30 per volta, con una permanenza di 20 minuti per ogni gruppo, compresa salita e discesa, per dar modo a tutti di salire.

Si consiglia di portare con se un binocolo, per ammirare un evento che è l’esito finale di un’impresa ingegneristica navale mai tentata prima nella storia. Il biglietto di ingresso alla Lanterna (che comprende anche la visita al museo) ha un costo di 5 euro a persona, come i tutti i giorni di visita al monumento (sabato, domenica e festivi).

Nel suo passaggio da Levante la Concordia ha sorpreso anche molti abitanti del Tigullio dove, questa mattina, aprendo le finestre delle case vista mare, dalle otto era possibile avvistare all’orizzonte il relitto della Concordia in navigazione verso Genova.

“Aprire la finestra e vedere la Concordia” ha postato su facebook Alessandra, che vive a Rapallo.