Cronaca

Genova, si finse carabiniere e rapinò straniero: 25enne patteggia due anni

Genova. Si è finto carabiniere, l’ha perquisito, gli ha rubato 400 euro e poi ha colpito la vittima, un cittadino straniero, con un pugno. Oggi l’autore della rapina, un genovese di 25 anni, accusato di rapina impropria, ha patteggiato due anni davanti al gup.

Secondo l’accusa, dopo che il giovane si era appropriato del portafoglio era seguita una colluttazione durante la quale la vittima sarebbe stata colpita da un pugno. L’episodio risale al dicembre scorso. Il genovese aveva fermato lo straniero esibendo il tesserino di carabiniere di un suo parente.