Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, continui maltrattamenti e minacce alla madre: arrestato per tentata estorsione

Più informazioni su

Genova. Ha chiamato la polizia impaurita raccontando che un individuo stava colpendo ripetutamente la porta di casa nel tentativo di entrare. Giunti sul posto gli agenti hanno identificato un 43enne genovese che si trovava sul pianerottolo dell’appartamento in zona Foce, ancora in escandescenza.

L’uomo ha affermato di essere il figlio della donna e che, avendo necessità di denaro, ne pretendeva la consegna da parte della madre o della sorella.

Gli agenti hanno poi ascoltato la donna, una 70enne genovese: il figlio non risiedeva più nell’abitazione da alcuni anni, allontanato a causa dei continui maltrattamenti. In questo periodo però la donna, mossa a compassione ha più volte aiutato il figlio permettendogli di pranzare a casa, ma lui continuava a pretendere denaro estorcendolo con la minaccia di ripercussioni fisiche. La situazione, andata avanti per anni, è precipitata negli ultimi mesi quando le richieste sono diventate sempre più frequenti e violente.

Solo ieri sera la donna, preoccupata per la propria incolumità, ha deciso di chiedere l’intervento della Polizia. Il 43enne, con precedenti per lesioni personali, maltrattamenti in famiglia, tentata rapina ed abituale assuntore di stupefacenti, è stato arrestato per il reato di tentata estorsione e portato in carcere a Marassi.