Quantcast
Economia

Genova, aziende riparazioni navali: “Disappunto per no premio settore”

confindustria genova

Genova. Le aziende di riparazione navaledi Confindustria Genova, a conclusione di una lunga trattativa con le Organizzazioni Sindacali territoriali FIM-CISL, FIOM-CGILe UILM-UIL, esprimono oggi in una nota “il proprio disappunto per il rifiuto, da parte dei rappresentanti dei lavoratori, di una proposta di accordo mirata a introdurre un premio di risultato di settore legato a obiettivi di produttività e di redditività misurate su ogni singola azienda, anziché, come in passato, su generici indicatori di settore”.

“E’ motivo di rammarico che le Organizzazioni Sindacali non abbiano saputo cogliere il significato della proposta delle imprese – si legge – che avrebbe consentito il passaggio non traumatico a un nuovo sistema incentivante coerente con la finalità di far partecipare i lavoratori al buon andamento dell’azienda senza penalizzarla nelle fasi congiunturali negative”.