Quantcast
Sport

Canottaggio, Under 23: il genovese Cesare Gabbia è campione del mondo con il quattro senza

Genova. Il genovese Cesare Gabbia, tesserato per la SC Elpis, insieme ai compagni di equipaggio Marco Di Costanzo (Fiamme Oro), Cesare Gabbia (SC Elpis), Giovanni Abagnale e Vincenzo Abbagnale (Marina Militare), al termine di una gara stupenda e condotta in maniera autorevole, ha vinto la medaglia d’oro laureandosi campione del mondo Under 23.

Il quattro senza italiano si è imposto ai campionati mondiali che sono in corso di svolgimento a Varese. Un dominio, quello della barca azzurra, che non ha dato modo alla Germania di attuare la sua tattica di gara poiché, ad ogni attacco, la risposta della formazione italiana del capovoga Vincenzo Abbagnale era dirompente e invece di accorciare il distacco la barca tedesca veniva respinta. Sul finale all’Italia andava l’oro, alla Germania l’argento e alla Romania il bronzo.

La classifica della finale:
1° Italia (Marco Di Costanzo, Cesare Gabbia, Giovanni Abagnale, Vincenzo Abbagnale) 5’55″37
2° Germania (Jaob Schneider, Richard Bensmann, Maximilian Korge, Johannes Weissenfeld) 5’56″28
3° Romania (Hugo Laborde, Jean Noury, Antoine Nougarede, Arnaud Petitjean) 5’57″19
4° Spagna (Marco Sardelli Gil, Jaime Lara Pacheco, Ismael Montes Caamano, Javier Garcia Ordonez) 5’59″63
5° Gran Bretagna (James Cook, George Rossiter, James Rudkin, Lewis Mccue) 6’00″03
6° Stati Uniti (Chase Buchholz, Kyle Junior Peabody, Joseph Simon, Justin Murphy) 6’00″42