Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Atletica leggera, campionati regionali: il Cus Genova fa incetta di titoli, bene il Trionfo Ligure

Genova. Alla Fontanassa di Savona sono andati in scena i campionati regionali Assoluti e Promesse. Per chi non era in possesso del minimo A, necessario per gareggiare ai campionati italiani Assoluti, era possibile, vincendo e disponendo del minimo B, staccare il pass per la rassegna tricolore di Rovereto.

Per il Cus Genova, in campo femminile, c’è l’affermazione di Marta Ghia in 1’04″07 nei 400 ostacoli, di Luminosa Bogliolo in 14″38 nei 100 ostacoli, di Eleonora Ferrero (1,67) nel salto in alto, di Denise Marcon (12,32) nel salto triplo, di Alba Crescente (36,72) nel lancio del giavellotto, nella 4×100 (49″61) con Graciano Ceballos-Bogliolo-Ferrera-Marcon.

Molto bene il settore maschile. Alberto Boretti vince i 100 in 10″47 ed i 200 in 21″69. Andrea Delfino si impone negli 800 in 47″84, Alessio Ratto nei 1500 in 4’00″53 e nei 5000 in 15’05″43. Facile affermazione per Samuele Devarti, in 14″17, nei 110 ostacoli. Davide Lingua salta più in alto dei suoi avversari a 2,01, Simone Calcagno domina il salto triplo chiudendo con la misura di 15,47. Con la misura di 14,24, Michele Montanari si aggiudica il lancio del peso mentre Matteo Sacchi viene premiato nel disco grazie alla misura di 47,04.

Oro anche per Mattia Superina, 56,06 nel lancio del martello e Flavio De Iaco, 53,73 nel giavellotto. Boretti, Devarti, Delfino e Calcagno firmano la staffetta 4×100 in 42″43, Caporali, Ghia, Bisceglia e Mestriner la 4×400 in 3’28″37. Sotto la luce dei riflettori, anche i primati personali di Marzia Ferrera (12″63) e Andrea Caporali (11″51) nei 100, di Jennifer Bellegoni (11,66) nel triplo.

Al Trionfo Ligure vanno i 100 donne con Valeria Berrino (12″21), poi seconda nei 200 dietro Giulia Alberti (Bracco Atletica Milano). La misura di 5,57 è fruttifera per Erica Acquarone nel salto in lungo. Bene anche la 4×400 (3’57″01) di Russo-Bruzzone-De Amicis-Berrino. Nella 10 km di marcia, il titolo va a Bachisio Faedda in 50’42″61. Da sottolineare anche i tempi, nei 100, di Marco Lomuscio (10″73) e Fabio Bongiovanni (10″79) e di Adeshola Ayotade (48″92) nei 400.

Alice Napoletano centra il titolo regionale negli 800 per la Spectec Duferco Carispezia in 2’15″57. E’ Giulia Baracco ad aggiudicarsi la sfida di lancio del peso con la misura di 11,21. Il terzo titolo arriva grazie a Roberto Nicolai negli 800 con il tempo di 2’01″43. La misura di 6,82 vale il titolo regionale ad Andrea Melchiorre. Per Napoletano, Baracco e Melchiorre è miglior prestazione personale, così come per Ilaria Canaccini, argento nei 400 ostacoli, Roberto Nicolai, argento nei 1500, e Carolina Biavasco, bronzo nell’asta, e Luca Cozzani, quarto nei 400.

I 1500 sorridono all’Atletica Arcobaleno Savona con il 4’56″23 di Veronica Mordeglia ed il bis arriva nel lancio del disco con Giulia Gerola (38,62). Brava anche Nicole Rat nel lancio del martello (43,68) ed è vittoria anche per Arianna Pisano (28’02″15) nella 5 km di marcia. Tra gli uomini, vincono Francesco Rebagliati (56″10) nei 400 ostacoli e Dario Rebagliati (3,60) nell’asta.

E’ Sonia Martini a regalare al Gruppo Città di Genova l’oro nei 5000 in 17’37″19. La compagna Silvia Tanda vince i 3000 siepi in 11’20″93. I 3000 siepi vanno, in 9’52″08 a Gabriele Maria Pace.

Clicca qui per vedere le classifiche complete.

Clicca qui per vedere le foto della prima giornata.