Quantcast

Amori proibiti, fantasmi e gialli: cosa fare a Luglio nei caruggi genovesi

Genova. Continua l’estate di Exsplora con tanti nuovi percorsi urbani serali. Un luglio all’insegna di una Genova tutta da scoprire all’ombra dei caruggi.

Ecco gli appuntamenti del mese:

Domenica 6 luglio, ore 21:00, appuntamento con l’ormai collaudatissimo viaggio nella Cronaca nera – Da un famoso tradimento a una vendetta efferata. Una guida esperta svelerà i tradimenti, le barbare esecuzioni, le cupe prigioni, i crimini efferati e le storie di stravaganti ladruncoli. I racconti porteranno gli exsploratori urbani di vicolo in vicolo. Sarà un viaggio dal Medioevo agli anni Trenta. Da Mazzini tradito fino al delitto del cioccolatino. E ancora, le streghe di piazza Banchi e la congiura dei Fieschi a San Matteo.

Venerdì 11 luglio, ore 21:00, un viaggio alla scoperta degli Amori proibiti genovesi – Dalle Graziose a Bocca di Rosa, che hanno visto come protagoniste le donne e gli uomini genovesi. La serata seguirà il fil rouge del mestiere più antico del mondo: dall’epoca romana alla legge Merlin. Partendo dal meretrico medievale e arrivando alle case chiuse, la narrazione si snoda in tono lieve, ma al tempo stesso con profonda umanità. Sapevate che, fino al ‘500, in via Garibaldi c’era un bordello? Una guida esperta ne racconterà la storia agli exsploratori urbani. Passeggiando in via Quattro canti di San Francesco e in piazza Cernaia, la guida narrerà la vicenda di Cavour e della nascita delle case chiuse. Ma come era fatta una casa chiusa? Il racconto dettagliato avverrà passeggiando tra piazza Lepre, piazza delle Vigne e vico Castagna, con tanti aneddoti che nemmeno i genovesi conoscono.

Domenica 20 luglio, ore 21:00, appuntamento con le Sante e le Streghe – Da un’anima tormentata alla Venere immortale. Il percorso porterà gli exsploratori urbani alla scoperta di un mondo che non c’è più: nobili o popolane, le donne genovesi rivelano l’anima nascosta dei palazzi e delle strade in cui hanno vissuto nel passato, tessendo trame di amori e odi. Seducenti, affascinanti e trasgressive, queste protagoniste della storia della nostra città hanno vissuto vite a metà fra il dramma e la commedia, l’ironia e la malinconia.
Un viaggio alla scoperta di un mondo femminile nascosto e intrigante, da cui emergono indelebili passioni che sopravvivono nel tempo. Dalla storia della Duchessa di Galliera fino alla musa ispiratrice di Botticelli per la sua Venere.

Gli appuntamenti di luglio si concludono in bellezza con i Fantasmi e le Leggende che caratterizzano Genova: Da voci rubate a mani insanguinate.

L’appuntamento è per domenica 27 luglio, ore 21:00. Presso il Teatro Carlo Felice sarà possibile scoprire la storia del fantasma Leila; a Porta Soprana la guida racconterà le vicende di un famoso alchimista. Altri fantasmi attenderanno gli exsploratori urbani a Campo Pisano, mentre in piazza Sarzano li attenderà una dama nera. E che dire poi di salita Arcivescovado, che ha a che fare con la storia del diavolo?

Ogni singolo percorso costa 15 Euro a persona. Tutti i percorsi partono dal laboratorio esperienziale Creattivando Art & Food, in via Garibaldi 12 (angolo vico dietro il Coro della Maddalena 40 r, aperto tutti i giorni dalle ore 10.00 in poi, tranne il mercoledì in cui l’apertura è dalle ore 19.00 in poi). È consigliato presentarsi circa 20 minuti prima della partenza.

Dalle ore 20:00 in poi, presso Creattivando, ci sarà anche una degustazione di prodotti tipici liguri al costo di 5 Euro a persona.

È possibile prenotarsi per i percorsi scrivendo a info@exsplora.it, online sul sito http: www.exsplora.it oppure direttamente presso Creattivando. Tutti i percorsi in calendario possono essere personalizzati ad hoc con orari, date, lingua e temi da concordare.

Per informazioni, prenotazioni e assistenza basta chiamare i numeri 010 8176126 o 346 2506782.

Più informazioni