Quantcast
Cronaca

Voltri, si rovescia la canoa: aggrappato per ore a uno scoglio, principio di assideramento per 42enne

Voltri. E’ stato un pescatore ad accorgersi dell’uomo che aggrappato ad uno scoglio gridava aiuto. Era un canoista genovese di 42 anni che questa mattina durante un giro sul lato esterno della diga foranea a Voltri si è ribaltato.

L’uomo ha urlato per ore prima che qualcuno lo sentisse ed è rimasto aggrappato allo scoglio, in acqua, per diverse ore. Ad accorgersi del dramma, un
pescatore che ha chiamato i soccorsi.

A quel punto sono intervenuti la Capitaneria di porto e i sommozzatori dei vigili del fuoco. Il canoista, che presentava sintomi di assideramento, è stato trasportato all’ospedale Villa Scassi di Sampierdarena.