Quantcast

Via alla prima edizione del concorso per studenti-cantautori: Genova prende “La luna la guinzaglio”

Genova. Scrivere canzoni fra i banchi di scuola, per condividere la musica e il canto insieme e stimolare la creatività di tanti autori in erba. E’ un po’ questo il senso della prima edizione della “ Luna al guinzaglio”, il concorso nazionale di scrittura, rivolto agli alunni delle scuole primarie e secondarie di I grado di tutta Italia presentato in mattinata a Genova, la città dei cantautori, nella sede della Regione Liguria.

Il gran finale dell’iniziativa avrà luogo a Genova, nel Cortile Maggiore di Palazzo Ducale, giovedì 3 luglio, a partire dalle 21, con la sfida dei dodici testi finalisti nel corso di una serata-concerto con momenti di spettacolo e divertimento. I brani musicati da compositori e musicisti di fama nazionale saranno cantati dal vivo dal Piccolo Coro Lollipop, gruppo genovese e multietnico formato da bambini tra i cinque e i dodici anni.

L’iniziativa è organizzata dall’associazione culturale Eclettica con A.L.C.A.demia – Accademia Ligure della Canzone d’Autore e patrocinata da Regione Liguria, Comune di Genova, Siem – Società Italiana per l’educazione musicale, da Assoartisti Confesercenti Liguria e dalla Fondazione Fabrizio De Andrè e si svolge in collaborazione con Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura.

Partner della manifestazione sono il Cel la Torretta e Fabbrica Musicale Edizioni. In occasione di questa prima edizione, hanno aderito all’iniziativa i cantautori Vittorio de Scalzi, Max Manfredi, Enrico Lisei, i musicisti Antonio Marangolo, Armando Corsi, i giovani autori Max Bove, Pino Di Stadio, Fausto e Francesca Ciapica, Giampaolo Casu, Andrea Vialardi.