Quantcast

Via al congresso della Uil: Angeletti a Genova

Genova. Si svolgerà oggi e domani al Galata Museo del Mare, il V° Congresso regionale della Uil di Genova e della Liguria.

Oggi Giorgio Benvenuto, storico segretario generale della Uil, aprirà la mattinata di lavori con il ricordo di Giacomo Matteotti. A novant’anni dalla morte di Matteotti, la Uil di Genova e della Liguria promuove, in occasione del suo V° congresso, un annullo filatelico dedicato al deputato socialista trucidato dai fascisti. La cartolina predisposta per l’annullo filatelico è stata elaborata dall’artista savonese Alex Raso che ha saputo esprime un’intima rappresentazione della figura di Giacomo Matteotti.

Il confronto con gli oltre 55 mila iscritti liguri, i 65 congressi territoriali preceduti da oltre 500 assemblee, spinge la Uil a sostenere con forza le sue storiche proposte : lotta all’evasione fiscale, riduzione dei costi della politica, meno tasse sul lavoro, lotta alla povertà. Alcune di queste mozioni sembrano prender vita, seppur timidamente, nelle riforme proposte dal Governo in carica. Tuttavia ciò non basta: occorrono misure diverse, più coraggiose ed incisive.

A chiederlo con forza sono i rappresentati che ogni giorno scelgono la Uil tassandosi volontariamente per avere risposte e costruire un argine a una aggressione sociale ormai insostenibile

Sempre oggi Pier Angelo Massa, segretario generale regionale uscente, terrà la sua relazione introduttiva, mentre intorno alle 13,30 Carmelo Barbagallo, Segretario generale aggiunto della Uil, chiuderà i lavori della mattinata.
Nel pomeriggio, dopo le 15,00, prenderà vita una tavola rotonda dal titolo: “L’intelligenza e lo sviluppo”, che verrà coordinata da Giancarlo Giojelli, responsabile della redazione Rai Tgr-Liguria. Parteciperanno alla tavola rotonda: Luigi Angeletti, Segretario generale della Uil, Roberto Cingolani, Direttore scientifico IIT Morego, Giacomo Deferrari, Rettore dell’Università degli Studi di Genova, Pier Angelo Massa, Segretario generale della Uil di Genova e della Liguria e Pippo Rossetti, Assessore regionale all’istruzione, formazione, università.

Domani proseguiranno i lavori con il dibattito dei delegati al congresso, l’elezione del nuovo segretario generale della Uil di Genova e della Liguria e la convocazione del Consiglio Confederale Regionale per l’elezione degli organismi statutari. Concluderà il congresso Carlo Fiordaliso, Segretario nazionale Uil.