Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Va tutto bene”. Scandalo Carige: l’ex presidente Berneschi interrogato per sei ore dai magistrati

Genova. Quasi sei ore davanti ai magistrati che lo accusano per la maxi truffa ai danni di Banca Carige. L’interrogatorio di Giovanni Berneschi attualmente detenuto in carcere a Pontedecimo, restituisce un’immagine combattiva dell’ex presidente dell’istituto di credito, pronto a ribattere punto per punto agli addebiti mossi a suo carico.

giovanni berneschi arresto carige

Le uniche parole che Berneschi consegna ai cronisti che lo attendo all’esterno del tribunale di Genova sono un “Va tutto bene”. A spiegare si sofferma il suo avvocato: “Sono stati trattati tutti i temi sottoposti dai pm Silvio Franz e Nicola Piacente. Sono stati chiesti chiarimenti e Berneschi ha risposto con spiegazioni ampie e credo soddisfacenti”.

L’ex presidente, continua l’avvocato “ha presentato una ricostruzione dei fatti del tutto alternativa. E’ amareggiato, ma di salute sta bene. I pm gli hanno proposto il trasferimento verso una struttura più organizzata sanitariamente ma non ne ha sentito la necessità”.

Berneschi, quindi, rimarrà nel carcere di Pontedecimo, in attesa di un nuovo interrogatorio che avverrà nella giornata di martedì prossimo.