Quantcast
Sport

Una nuova regata nel Tigullio: arriva la “Portofino 200 miglia”

Portofino. Verrà presentata al pubblico lunedì prossimo alle 11.30 presso il teatrino di Portofino, la “Portofino 200 miglia”, veleggiata che vedrà l’avvio venerdì 22 agosto dallo specchio acqueo antistante Portofino.

Regata d’altura, (che possiamo catalogare in “veleggiata” dato il suo carattere) che, in un certo senso, sostituisce le classiche di Portofino. Il percorso si snoda infatti tra Giraglia, Capraia, Gorgona per quindi tornare a Portofino per un percorso totale di 181 miglia.

Una Veleggiata al pari delle regate classiche di Portofino e vuole essere, da questo momento, uno dei punti cardine dell’estate Velica del golfo.

Il Circolo Organizzatore è il Circolo Nautico di Rapallo, il Coordinatore della manifestazione è Amedeo Solimano con Marco Cimarosti Responsabile Tecnico e Franco Lazzari Direttore Generale.

Una Veleggiata che “guarda con speranza ed ambizione al futuro” come ha detto il coordinatore Amedeo Solimano

Un percorso ed una gara che viene così illustrato dal Responsabile Tecnico Marco Cimarosti:- “Questa è la regata che mancava nel Tigullio” così può essere definita la Portofino 200 miglia , che implica una vera navigazione d’altura (non costiera) pur mantenendo caratteristiche di relativa facilità e il fascino del doppiaggio delle più belle isole dell’alto Tirreno.

Una occasione unica , quindi, per i velisti Italiani ed esteri, che vogliono cimentarsi su barche di diversa lunghezza e stazza in una di quelle manifestazioni velistiche che ci auguriamo diventi “un classico” per Portofino e il mondo velico Italiano ed Internazionale.
Una regata che ha visto il suo concretizzarsi grazie al patrocinio del Comune di Portofino con il suo Sindaco Giorgio D’Alia e l’assessore Roberto Viacava , con il supporto di tutta l’amministrazione comunale che si è impegnata per varare da Portofino una manifestazione che non mancherà di far parlare la stampa.