Quantcast
Cronaca

Truffa Carige, indagati restano in carcere: Riesame respinge richiesta di difensori

Genova. Respinte le richieste di scarcerazione per tre dei sette arrestati nell’ambito dell’inchiesta sulla maxi truffa ai danni della banca Carige.

Il Tribunale ha respinto le istanze dei legali difensori della nuora di Giovanni Berneschi Francesca Amisano, dell’avvocato svizzero Davide Enderlin e dell’ex presidente del ramo assicurativo Carige Vita nuova Ferdinando Menconi, presentate lunedì.

Gli avvocati chiedevano la scarcerazione o l’attenuazione delle misure cautelari. Secondo l’accusa, gli indagati avrebbero fatto acquistare da Carige Vita Nuova immobili e quote societarie a valore gonfiato per trarne un profitto.