Quantcast
Cronaca

Spese pazze in Regione, Fusco torna libera: revocati gli arresti domiciliari

Genova. Revocati gli arresti per Marylin Fusco, l’ex consigliera Idv poi confluita in Diritti e Libertà, finita ai domiciliari due giorni fa, nell’ambito dell’inchiesta spese pazze in Regione, per possibile reiterazione del reato. Presentate le dimissioni dalla carica in via Fieschi, le esigenze cautelari sono venute meno, così la Fusco oggi è tornata libera.

Per domani era previsto l’interrogatorio di garanzia di Fusco, ma ”abbiamo rinunciato a comparire – ha detto il suo avvocato – visto che il gip ha accolto la nostra richiesta”.

Sarà invece interrogata domani mattina, l’altra ex consigliere Idv, Maruska Piredda, anche lei ai domiciliari nell’ambito della stessa inchiesta.