Quantcast
Cronaca

Sciopero dei lavoratori Megaservice, la Fiom chiede l’intervento di Ansaldo Energia e Regione: “No ai licenziamenti”

Genova. Questa mattina davanti ai cancelli di Ansaldo Energia si è svolto lo sciopero dei lavoratori di Megaservice, storico appalto di Ansaldo Energia, che ha aperto le procedure per licenziare 14 lavoratori su 31.

In settimana la rappresentanza sindacale unitaria di Ansaldo ha chiesto formalmente all’Azienda di intervenire su Megaservice per fermare i licenziamenti, tanto più che Ansaldo ha nuovamente confermato di non aver tagliato la commessa di un euro.

“La direzione Megaservice non può pensare di aumentare i guadagni nell’appalto Ansaldo licenziando 14 lavoratori su 31. Per martedì prossimo è stato fissato un incontro tra sindacato e azienda, che pare però voler riconfermare il piano di tagli già rifiutato dalla Fiom”, si legge in una nota.

Per questo il sindacato chiede ad Ansaldo di intervenire sulla vertenza e alla Regione di fissare al più presto un incontro che sblocchi la vertenza. La Regione Liguria infatti è la sede deputata dal procedimento di conciliazione per trovare una soluzione tra le parti.