Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria, Garrone: “Gabbiadini ancora un anno con noi. Cassano? Mai dire mai”

Mihajlovic e poi Gabbiadini e infine Cassano. Il presidente Edoardo Garrone, a margine di Football Leader 2014, l’evento griffato Assoallenatori (AIAC) e patrocinato da FIGC e Lega Serie A, parla di mercato e del futuro della Sampdoria.

“Mihajlovic? Quando è arrivato – ha detto Garrone – eravamo penultimi in classifica con 9 punti, con lui abbiamo tenuto una media-punti quasi da Europa League. Ha fatto molto bene con una squadra giovane e ha rinvigorito uno spogliatoio che era in difficoltà. A volte i giovani hanno bisogno di qualcuno di carattere. Mihajlovic è prima di tutto un uomo di grandissimo carattere e ha saputo dare alla Samp un gioco offensivo. Poi magari si perde 3-0 o 4-0, però si gioca per vincere e quindi è più divertente vedere le partite. Io con lui ho un ottimo rapporto: sono convinto che farà molto bene anche l’anno prossimo”.

C’è poi la questione Gabbiadini, sospeso tra Samp e Juventus. “Come sapete è in comproprietà. Noi puntiamo a rinnovare ancora per un anno: penso che un anno di ulteriore maturazione alla Sampdoria farà bene a Gabbiadini, per me un sicuro campione. Farà bene a lui, farà bene a noi e farà bene anche alla Juve. Spero che si trovi l’accordo: se ne sta parlando, ma credo che alla fine rimarrà con noi. Poli? L’accordo col Milan prevedeva il diritto di riscatto dell’altra metà e mi aspetto che venga esercitato”.

La chiusura è su Cassano. “Un ritorno? È difficile, non lo so, vedremo. Può succedere, come no. Per adesso è no, ma nella vita mai dire mai”.