Quantcast
Politica

Passaggio di consegne a Rapallo: insediamento ufficiale di Carlo Bagnasco sindaco

Rapallo. Una stretta di mano nella sala consiliare del municipio di piazza delle Nazioni suggella simbolicamente il passaggio di consegne tra il commissario prefettizio, Gennaro Terrusi, e Carlo Bagnasco, che oggi assume ufficialmente la carica di Sindaco di Rapallo. “Sono felice ed emozionato – è il commento del primo cittadino – ma soprattutto onorato di assumere questo incarico così importante. Sarò il Sindaco di tutti, il sindaco del dialogo”.

Un applauso ha preceduto l’ingresso informale nell’ufficio tradizionalmente destinato al primo cittadino: Carlo Bagnasco, accompagnato dal padre Roberto e da Mentore Campodonico (entrambi ex sindaci di Rapallo), dai futuri consiglieri comunali, dal vicesindaco in pectore Pier Giorgio Brigati, e dai membri dello staff non ha però voluto accomodarsi alla scrivania per la foto di rito: “Per scaramanzia, preferisco cambiarle posizione – ha scherzato il primo cittadino – Siederò alla scrivania domattina, dopo aver rimosso la porta dell’ufficio in segno di massima trasparenza, come avevo promesso in campagna elettorale”.

Successivamente, alla presenza del commissario prefettizio, del sub commissario Maria Pia Giacobone, del segretario generale Achille Maccapani e di alcuni funzionari comunali, è stato letto il verbale di proclamazione alla carica di consigliere comunale. Risultano eletti Filippo Lasinio, Giorgio Tasso, Vittorio Pellerano, Giuseppe Candido, Eugenio Brasey, Franco Parodi, Mentore Campodonico, Anna Baudino, Paolo Buzzi e Pier Giorgio Brigati (maggioranza); Armando Ezio Capurro, Mauro Mele, Elisabetta Ricci, Giorgio Costa, Paola Tassara e Federico Solari (minoranza).

Infine, la comunicazione del verbale di verifica straordinaria di cassa (esercizio 2014): in data odierna, i fondi a disposizione del Comune per la gestione del bilancio ammontano a 29.953.693,93 euro