Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuoto sincronizzato, campionati Assoluti estivi: Rari Nantes Bogliasco tra le prime dieci in Italia

Bogliasco. Nella magica scenografia dello Stadio del Nuoto di Roma si sono svolti i campionati Assoluti estivi. Tre giorni di meraviglie: coreografie, musica, acconciature, costumi, colori, passioni, gioie ed anche qualche delusione

C’era la Rari Nantes Bogliasco che ha disputato un grande campionato; una squadra, anzi, un gruppo che ha dimostrato di essere forte e compatto. Ha risalito la classifica, con una progressione che arriva da lontano, e nel presente conquista due posizioni, dagli Invernali ad oggi. Decima società in Italia, una delle migliori. Paga il lavoro, quello che fanno tutti i giorni, ora dopo ora, settimana dopo settimana le nostre ragazze ed i loro tecnici. Ripaga il sacrificio di tutti, famiglie, amici, fidanzati compresi. Ma queste ragazze ci credono e danno sostanza ai desideri, stringono i denti, soffrono, non mollano e sono sempre lì attaccate alle grandi.

Ada Queirolo allenatrice di questa ed altre categorie al ritorno dai campionati ne traccia il bilancio, con orgoglio, gioia e soddisfazione.

Bilancio positivo? “Le ragazze – spiega Queirolo – hanno dimostrato di essere cresciute sotto ogni aspetto. Sono entrate in acqua fin dalle eliminatorie con la voglia di conquistare la finale e cercare di risalire la classifica rispetto agli Invernali e così è avvenuto”.

Andiamo con ordine. “Nell’esercizio a squadre abbiamo conquistato la qualificazione alla fase finale con il 12° posto, 73866 punti, posizione riconfermata al termine della competizione ma ritoccando il punteggio e chiudendo quindi con 75433 . L’ esercizio libero combinato, sul ritmo di un contagioso samba, ha centrato la finale con l’undicesima posizione, punti 75333. Le ragazze hanno spinto ancora e sono riuscite a risalire di un posizione chiudendo al decimo posto con 75733 punti”.

Peccato per il singolo. “Peccato, Olimpia Benvenuto ha mancato la finale per poco, ma ha presentato un esercizio splendido, eseguito in modo impeccabile ma il livello è molto alto, lei rimane comunque una delle migliori atlete in Italia”.

Altro singolo e doppi. “Brava anche Manuela Sessarego che ha ballato sulle note di ‘Demons’, ha presentato un esercizio difficile, confermando le sue qualità tecniche, nonostante sia sottoleva, la sua quindi a maggior ragione una prestazione ottima. Poi i doppi: Martina Libreri con Olimpia Benvenuto e Margherita Cisani con Manuela Sessarego. Sono molto soddisfatta per le prime che per pochissimo non hanno conquistato l’accesso alla finale, hanno presentato ma un esercizio molto ben eseguito. Per le altre bella gara ma purtroppo l’aver commesso qualche piccolo errore non ha permesso loro di esprimersi al meglio”.

Quindi? “Brave ragazze perché è stato un grande campionato, complimenti a tutte. Sono contenta anche per la classifica di società: la Rari Nantes Bogliasco è tra le prime dieci in Italia, quindi tra le migliori”.