Quantcast

La Sopraelevata come un palcoscenico: una domenica di chiusura per sperimentare idee e proposte

Genova. La sopraelevata di Genova trasformata per un giorno in palcoscenico a cielo aperto. Questo è l’obiettivo di “Superelevata”, il primo laboratorio volto a sperimentare idee, visioni e proposte sulla sopraelevata genovese, in grado di esprimere e realizzare un manifesto sull’idea di riciclo negli spazi urbani.

La proposta, studiata da un gruppo di studenti del Dipartimento di Scienze per l’Architettura, coordinati da Mosè Ricci, nell’ambito di una ricerca nazionale sul riciclo degli spazi urbani (Recycle Italy), è quella di poter chiudere la sopraelevata per un grande evento, con tanto di dibattiti, esposizioni e quant’altro.

La data ipotizzata è il 21 settembre, ma ora serve l’autorizzazione di Tursi e sponsor che possano aiutare a realizzare questo importante appuntamento, il cui slogan rende perfettamente l’idea “Sopraelevata chiusa per (e)vento”.

Lo scopo degli organizzatori è quello di creare una performance che generi un nuovo ciclo di vita per la Sopraelevata, anche se solo per un giorno, per sperimentare, comunicare, fruire, condividere, diffondere l’idea di un futuro possibile. Un’azione che si vuole realizzare attraverso un lavoro condiviso di istituzioni e privati, associazioni e gruppi, con uno spirito collaborativo.

Più informazioni