Quantcast
Cronaca

La ex Garaventa torna al Comune: “Qui gli uffici del municipio e di Aster per un risparmio di 200 mila euro l’anno” (VIDEO)

Genova. Saranno circa 200 i lavoratori che occuperanno l’ex scuola elementare Garaventa di via delle Fontane, con un risparmio di circa 200 mila euro di fitti passivi per le casse del Comune di Genova. “Alla Garaventa si trasferiranno a breve parte degli uffici tecnici del Municipio Centro Est – spiega il presidente Simone Leoncini – e in via delle Fontane si libereranno così spazi per concentrare oltre all’anagrafe i servizi sociali per i cittadini”. Non solo alla ex scuola di via San Giorgio si trasferiranno anche parte degli uffici di Aster: “I lavoratori di Aster dovrebbero occupare circa tre piano della ex scuola” dice Leoncini.

E proprio Aster dovrebbe in buona parte occuparsi della ristrutturazione dell’edificio. Non perde tempo questa volta il comune di Genova a cui la Digos questa mattina ha restituito formalmente l’ex scuola Garaventa occupata una decina di giorni fa dai ragazzi del Buridda e “liberata” ieri dopo che i giovani del centro sociale, al termine della street parade di sabato scorso hanno preso possesso dell’ex sede del Magistero in corso Montegrappa. E per la nuova sede del Buridda è già prevista una nuova festa, che si terrà domenica pomeriggio dopo la pulizia collettiva del giardino, che si trova oggi in condizioni fatiscenti.

La ex scuola Garaventa era stata sgomberata già nei giorni scorsi dagli occupanti e questa mattina le operazioni di riconsegna, effettuate dalla Digos insieme alla polizia municipale, si sono svolte senza problemi